VQP Very Quix People

Ecco finalmente svelato il dietro le quinte del VQP, Very Quix People: il contest interno dedicato ai dipendenti ideato da Manuel Nepoti, Head of Sales, che ha premiato i migliori interpreti dei Valori Quix con un viaggio tutti insieme a Valencia.

L’intento del concorso era quello di incentivare le persone a dare il meglio di sé nel lavoro e nel rapporto con i colleghi per incarnare quanto più possibile i valori dell’azienda, indipendentemente dal valore quantitativo del proprio operato. Un’iniziativa durata ben un anno e presentata alla cena di Natale 2018.
L’obiettivo dichiarato era quello di gratificare i dipendenti con un viaggio che premiasse i loro sforzi e il loro lavoro.
Una sfida continua, rivolta più a migliorare se stessi che a sfidare i colleghi: un valore che ha inciso molto, infatti, è proprio quello della reciprocità, ovvero della capacità di aiutare il proprio team e favorire lo scambio di know-how e informazioni.  
Sono state pubblicate classifiche mensili con le statistiche via via aggiornate dei dipendenti in pole position con relativa votazione della giuria. I giudici erano 6 e dotati di potere decisionale differenziato, a seconda dell’area operativa di competenza, per essere in grado di votare le persone con cui il giudice lavora effettivamente nel quotidiano.
Ad ogni giudice è stata assegnata un’area nella quale ha avuto un potere di voto maggiore: il responsabile dell’area, infatti, aveva a disposizione 4 punti, mentre i restanti giudici 1 punto.

I giudici e i ruoli da valutare erano i seguenti: 
Andrea Prandini: Team Leader
Claudio Masini: Project Manager e BA
Manuel Nepoti: Commerciali
Francesco Barbieri: Amministrazione, MKt e grafica
Roberto Garuti: Programmatori
Massimiliano Malaguti:  Consulenti

Le aree sono state così suddivise:
Programmatori: 3 vincitori
PM: 1 vincitore
Commerciale: 1 vincitore
BA: 1 vincitore
Team Leader: 1 vincitore
Amministrativo, Maketing e Grafico: 1 vincitore
Consulenti: 1 vincitore

al fine di poter premiare il personale nel modo più equo possibile. 
L’iniziativa ha riscosso grande partecipazione le classifiche sono state consultate con trepidazione 
I vincitori  hanno avuto modo di passare del tempo insieme, approfondire la propria conoscenza reciproca e godersi il frutto del loro lavoro visitando la solare città spagnola.