Quix a FullStackConf 2019

Giovedì 10 ottobre quattro programmatori di Quix sono approdati a Torino per partecipare a FullStackConf 2019, l’evento nato dalla fusione di ApiConf e WebAppConf.
Il convegno, di cui i biglietti sono estremamente ambiti, aveva registrato il tutto esaurito già mesi prima. I nostri programmatori, che si sono accaparrati i posti con largo anticipo, si sono suddivisi nelle due sale che prevedevano i due percorsi dedicati: back end e front end.
La giornata ha rappresentato una full immersion estremamente approfondita sui nuovi trend e riguardo virtuosi esempi di applicazione, che hanno rappresentato spunti per riflessioni e discussioni a tema ICT.
Tre programmatori hanno seguito conferenze relative a JavaScript, Single Page Application e PWA, Angular, React, Vue, CSS e sviluppo di front end, mentre la quarta programmatrice ha seguito i talk che riguardavano: Microservizi, architetture per API, Serverless, Backend Performance e Security.
Un aspetto interessante è stata la possibilità di fare Networking: tra una conferenza e l’altra, infatti, erano previsti open table tematici cui è seguita una discussione tra esperti, aziende e partecipanti. Altra attività degna di nota la mentorship, ovvero la possibilità di prenotare un colloquio privato con un esperto per un confronto one to one in merito ad un caso specifico o ad una problematica tecnica.
Ringraziamo i nostri programmatori per avere trovato e partecipato con entusiasmo all’evento. In Quix, infatti, incentiviamo la partecipazione ad eventi di valore e sproniamo le persone perché crediamo nella formazione per potere offrire il meglio e ai nostri clienti.