La nostra storia su Il Sole 24 Ore

Il Sole 24 Ore torna a parlare di Quix all’interno della rubrica  «MODENA - Territorio d’eccellenza per Valori, Innovazioni e Persone» e questa volta il focus è la nostra storia

 

 

Una storia iniziata 19 anni fa, grazie all’idea di 5 giovani informatici di mettersi in società partendo dalla trasformazione di una azienda specializzata nella programmazione di macchine da ricamo. 

 

Già allora, i fondatori avevano le idee chiare: il loro sogno era quello di contribuire a  portare l’innovazione in Italia partendo proprio da Modena. L’obiettivo era proporre soluzioni digitali nel concreto dei luoghi dove le persone lavorano: le aziende. L’intento era di anticipare i tempi, non fermarsi a quello che era già noto, ma trovare sempre la soluzione migliore, quella più innovativa. Le nuove tecnologie dovevano essere al servizio delle persone per aiutarle a collaborare meglio, a condividere le informazioni senza ostacoli e a concentrarsi sul proprio business.

 

Fin da subito, infatti, la mission è stata quella di guidare i clienti nella scelta della soluzione più idonea ai loro problemi. Per realizzare questo obiettivo Quix ha sempre cercato di creare il miglior ambiente in cui nostri professionisti potessero studiare le tecnologie e collaborare insieme per realizzare progetti complessi in sinergia con le esigenze e aspettative dei clienti con lo scopo di ottenerne la piena soddisfazione in un clima di reciproca fiducia e rispetto.

 

Per questo viene valorizzato il team building,  la formazione di nuove risorse e di quelle già acquisite.  

 

L’azienda ha identificato i valori che la contraddistinguono: determinazione, intelligenza, responsabilità, reciprocità, ambizione.  

Mettendo in pratica questi valori, si realizza la mission di Quix: aggiungere valore al tuo business.

Per questo nel 2018 è stato organizzato un concorso interno, il «VQP: Very Quix People» che ha premiato i dipendenti Quix che più rappresentavano questi valori con un viaggio tutti insieme a Valencia.