Emilia Romagna Open

Giovedì 26 e venerdì 27 settembre Quix ha aderito al progetto Emilia Romagna Open, l’iniziativa patrocinata dalla Regione, ART-ER, Posfer e Unione Europea con l’obiettivo di aprire alla cittadinanza  i luoghi del patrimonio industriale e di ricerca del territorio.

In questi due giorni abbiamo avuto modo di accogliere studenti delle scuole superiori e dell’università di Modena presentando il nostro settore, la nostra storia e le nostre esperienze più significative. Abbiamo presentato la nostra sede e spiegato i motivi che hanno portato a scegliere proprio questa location: il desiderio era quello di essere nel cuore di Modena e lavorare tutti insieme in un open space, per favorire la comunicazione e lo scambio di idee tra i diversi team. Davanti a un caffè, abbiamo raccontato di come è la vita in un’azienda informatica in continua evoluzione e sempre alle prese con nuove sfide. Abbiamo ripercorso insieme le tappe di Quix, partendo dall’idea di 5 giovani che, alla nascita del progetto, avevano la stessa età dei ragazzi in visita. Il nostro desiderio era quello di avviare un dialogo con gli studenti per capire quali erano le loro aspettative, i loro interessi e curiosità rispetto al mondo del lavoro, in particolare nel settore informatico. Abbiamo parlato di alcuni dei nostri progetti più interessanti per mostrare il dietro le quinte del nostro lavoro, che non si limita alla progettazione di soluzioni tecnologiche, ma significa principalmente ascoltare le esigenze del cliente per fornire una consulenza personalizzata che aggiunga valore al business del cliente. Ringraziamo i ragazzi che sono venuti a trovarci e hanno partecipato all’evento con curiosità facendoci tante domande e mostrando il loro interesse per il settore. La crescita di Quix è dovuta in larga parte all'entusiasmo e alla passione con cui le nuove risorse si approcciano al lavoro. Se anche tu ami l’informatica e sei interessato a fare un’esperienza da noi, inviaci il tuo cv!