• assistenti virtuali. Sono servizi che interagiscono direttamente con gli umani, grazie al Natural Language Processing, il tuo assistente virtuale ti ascolta, ti capisce e ti risponde.
     
  • 2014: Facebook riconosce i volti all’interno delle immagini e, progressivamente, suggerisce e condivide le immagini con i tuoi amici presenti nelle tue foto.
     
  • Nel 2016 Il gruppo di ricerca “Deep Mind” di Google e Oxford University applicano il Deep Learning ai programmi della BBC per creare un sistema di lettura labiale che è più preciso rispetto a un lettore professionale lipnet.

Le nuove opportunità

Il fenomeno Machine Learning rappresenta uno dei campi dell’informatica sul quale si sta investendo maggiormente in quanto le sue applicazioni stanno influenzando ogni settore e si prevedono continui miglioramenti per i prossimi anni. Le capacità di una Learning Machine, come abbiamo visto, sono in continua evoluzione. Dalla “Smart Home” alla “Smart Manufactory” i metodi di apprendimento automatico affiancano le attività dell’uomo. È già in corso l’inserimento dei sistemi di apprendimento automatico nella nostra quotidianità, anche a livello di business le aziende che seguono il processo della digitalizzazione e quello tecnologico, prendono la giusta decisione di investire nell’applicazione di sistemi Machine Learning all’interno dei loro processi produttivi per renderli più efficienti, competitivi, sicuri.

Insieme alla robotica, l’intelligenza artificiale e l’IoT, il futuro della tecnologia ci riserva molte sorprese.